La sala sud e l’accesso ai sotterranei

Stampa

Negli anni 1895/2000, sotto la Presidenza di Colombini Pietro, su interessamento del socio benemerito Rag. Segato, la Fondazione Cassa di Risparmio stanziava i fondi necessari per sistemare la pavimentazione del porticato e il locale sito a sud del fabbricato. In particolare quest’ultimo ambiente, su disegni e progetti del socio benemerito arch. Franco Olivieri, è stato dotato di un soppalco, attraverso il quale si adduce ad un’ampia sala superiore. Da tale sala si diparte la scala che porta al tetto terrazza da dove si può godere di un’ottima vista della città e delle colline che la circondano. Nella sala nord è stato aperto l’accesso ai cunicoli sotterranei della galleria di contromina. Tali cunicoli sono visitabili poiché perfettamente illuminati.